Il contesto culturale è l'humus di ogni seme di uomo

Un contesto povero, impoverisce cognitivamente

E' grazie all'esperienza diretta che comprendiamo meglio le regole che governano il mondo. (perché ai più piccoli piacciono tanto i giochi "causa ed effetto"? perché comprendono che ad una azione corrisponde un effetto...ed è così che allora imparano a "generalizzare" e a riprodurre quell'azione per generare altri effetti nel loro mondo che diventa via via più esteso)

Il valore simbolico dei gesti di ogni giorno ha una forza educativa molto forte, è più eloquente di qualsiasi discorso, ammonizione o predica. Ripetendo quel gesto ci si ricorda del suo significato e si assimila un atteggiamento più profondo e consapevole verso la realtà. "più la corda dell'arco è tirata all'indietro, maggiore è la distanza che la freccia riuscirà a coprire" Henry Bergson (filosofo Francese)

La società in cui i bambini sono immersi ha il compito di creare un collegamento fra presente, passato, futuro. E' fondamentale per molti motivi avere un radicato collegamento con il passato per fare progressi e slanciarsi verso il futuro. Oggi la realtà che dovrebbe essere solida e concreta, perché costruita su un passato che comprendiamo e governiamo, è diventata virtuale, liquida, che si adatta alla realtà di ogni contenitore, nell'adesso di un click, in un copia e incolla mai veramente esperito dove si sposta e si manipola, ma non si elabora, dove il multitasking ci fa perdere il senso e il valore delle cose, dove facciamo 3 cose insieme, ma dove anche al nostro cervello risulta impossibile creare delle connessioni ricche e durevoli. E così in nome del fare tanto e velocemente si fa poco che duri. 

Qualsiasi esperienza coinvolge la mente, le emozioni  e l'Io di chi la compie. Tanto più l'ambiente e la vita è stimolante, tanto più la nostra mente è in grado di compiere associazioni creative e procedere per intuizioni. I COLLEGAMENTI!!! Ma quanto ci hanno assillato i professori per i collegamenti...e quale gloriosa soddisfazione quando il collegamento si costruiva come un magico e affascinante filo rosso fra alcune materie di studio? Perché tanta fatica? perché i bambini ragionano a compartimenti così stagni? 

I bambini non conoscono il mondo attraverso i concetti come l'adulto, ma attraverso le emozioni e l'affetto. Per fargli capire un'idea, per farlo progredire, bisogna saper suscitare in lui queste sensazioni positive.

Siamo noi a dover trasmettere ai bambini valori, creare aspettative, suscitare emozioni, inventare riti  e feste che diventano tradizioni in un'epoca dove la scarsità di celebrazioni collettive e dove la corda di quell'arco si tende sempre meno verso il passato lascia i nostri bambini orfani di società in grado di trasmettere importanti modelli e valori culturali. 

Arricchiamo la vita del bambino di emozioni vissute in famiglia e nelle comunità di riferimento, per donargli modelli e valori utili per "imparare ad imparare".

Parla come Giochi

Parla come Giochi

Anche con l'inglese si può giocare

Per esempio... un gioco

Per esempio... un gioco

Come allenare manualità fine, attenzione selettiva e controllo del corpo